utopia concreta


Pratale

Storia dell'utopia concreta di Pratale 
 
Pratale é un podere gestito da Etain e Martino in modo biologico, sulle colline di Gubbio, dove accolgono chiunque abbia voglia di condividere il loro modo di vivere per un po’.
 
Nel 1984 il loro vecchio casale é stato danneggiato da un terremoto e l'hanno ricostruito per utilizzarlo come laboratorio per fare il formaggio, magazzini, cantina, stalla e forno.
 
Oggi ci sono 20 ettari di boschi e pascolo in una bella valle verde. Ci sono pecore da latte, cavalli, asini e galline. Ci sono due orti e molti alberi da frutta, un centinaio di olivi e anche una vigna.
 
Etain e Martino vogliono far diventare i campi "pascolo alberato" al fine di evitare l'erosione, creare ombra per gli animali e arricchire la terra. Cosi ci sono foglie, ghiande e bacche per gli animali.
 
E' un lavoro lento che dura da anni e ormai si cominciano a vedere i risultati.
Nei campi ci sono querce, ginepri, aceri, rosa canina e sanguinello. Nei boschi troviamo principalmente la quercia, il cerro, il frassino e il carpine.
 
La comunitá di Pratale si trova nella campagna fra Perugia e Gubbio. Ci si arriva prendendo la strada per Valdichiascio che si trova alla Cima di Mengara, sulla strada Perugia- Gubbio.
 
 
Video I Sbalzi di Intuizione
 
Etain Addey, nella sua casa di legno a Pratale, in Umbria, immersa nei colori autunnali del bosco. Video a cura di Cinthya Costa.